Non solo i cani, anche i lupi mostrano segni di autocoscienza con il test olfattivo ideato dal prof. Cazzolla Gatti

Un nuovo esperimento ha fornito indizi significativi sulla consapevolezza di sé dei lupi La consapevolezza di sé è sempre stata un tema centrale nella ricerca filosofica e biologica sin dai tempi antichi. Nel tempio di Apollo a Delfi è inscritta in greco l’esortazione “Conosci te stesso”, un invito agli uomini a comprendere la propria finitudine,…

COVID-19 and other pandemics are the effects of our negative impact on the diversity of the total environment

There is increasing awareness that the COVID-19 pandemic is the consequence of environmental and societal crises. A new paper just published in the scientific journal Science of the Total Environment by international research fellows of the Konrad Lorenz Institute for Evolution and Cognition Research (KLI), an Austrian independent center for advanced studies in the life and…

Not only dogs, also wolves show signs of self-cognition with the sniff-test

A new experiment provided significant clues of wolves’ self-awareness Self-awareness has always been a central theme in philosophical and biological research since ancient times. In the temple of Apollo at Delphi, the exhortation “Know yourself” is inscribed in Greek, an invitation to men to understand their own finitude, to understand their limits. Then René Descartes…

Gli insetti ci insegnano a cooperare

Come l’evoluzione premia i comportamenti altruistici La maggior parte dei documentari naturalistici hanno mostrato per anni al grande pubblico la “lotta per la vita”. Scene cruente di predatori assetati di sangue, di combattimenti tra individui della stessa specie che si feriscono, di leoni che divorano cuccioli di altri maschi, di insetti parassiti che infettano il…

Protect wildlife now to protect us from future pandemics

A new paper published in Biodiversity and Conservation by biodiversity experts from the Tomsk State University (TSU) in Russia and the Konrad Lorenz Institute for Evolution and Cognition Research (KLU) in Austria suggests that this pandemic situation requests a correct understanding of our impacts on wildlife conservation, which would also provide benefits for our species.…

Economic growth models are profoundly inadequate because they ignore niche emergence

A group of evolutionary biologists, ecologists, economists, and complex system analysts proposes a new niche theory arguing that economics – like ecology – autocatalytically emerges and strongly depends on cooperation Jane Jacobs in “The Nature of Economies” wrote that “development without co-development webs is as impossible for an economy as it is for biological development”…

Proteggere immediatamente la vita selvatica per tutelarci da future pandemie

Un nuovo articolo pubblicato sulla rivista scientifica Biodiversity and Conservation da esperti di biodiversità della Tomsk State University (TSU) in Russia e del Konrad Lorenz Institute for Evolution and Cognition Research (KLU) in Austria suggerisce che questa situazione pandemica richiede una corretta comprensione del nostro impatto sulla conservazione della vita selvatica che produrrebbe anche notevoli…

Non sottovalutiamo l’intelligenza degli invertebrati

Un recente studio sul comportamento antipredatorio dei “porcellini di terra” ravviva il dibattito sul comportamento degli animali definiti erroneamente “inferiori” Si è spesso portati a credere che il comportamento degli animali, al di fuori di pesci, anfibi, rettili, uccelli e mammiferi (ovvero di quelli vertebrati) sia poco interessante e mosso da azioni quasi robotiche. Il…

Natura 2.0: etica ed estetica della gestione ambientale

Quante volte vi sarà capitato di entrare in una “riserva naturale” a due passi dalla città e riflettere sull’importanza della “natura” nella nostra vita e su quanto la diamo per scontata? Mai come in questo periodo post-pandemia ci siamo accorti del valore dell’aria aperta, degli alberi, del camminare, dell’uscire nel mondo. Eppure, apparirà strano a…

Pollution is strongly related to COVID-19 deaths in Italy

A new study reveals, with very high accuracy thanks to artificial intelligence, how prolonged exposure to air pollution (especially to fine particles) has contributed to SARS-CoV-2 mortality and infections in Italy That air pollution can increase the risk of respiratory diseases by enhancing susceptibility to viral and bacterial infections is nothing new. Some studies have…

L’inquinamento atmosferico è fortemente associato ai decessi da COVID-19 in Italia

Un nuovo studio rivela, con altissima affidabilità grazie all’intelligenza artificiale, come la prolungata esposizione all’inquinamento atmosferico (soprattutto da polveri sottili) abbia contribuito alla mortalità e alle infezioni da SARS-CoV-2 in Italia Che l’inquinamento atmosferico possa aumentare il rischio di malattie respiratorie, incrementando la suscettibilità alle infezioni virali e batteriche non è una novità. Alcuni studi…

Certified “sustainable” palm oil replaced endangered mammals habitat and biodiverse tropical forests in the last 30 years, a new study suggests

Researchers confirm that palm oil certification does not ensure “environmental sustainability” Global concern has raised around the “sustainability” of palm oil in terms of global exportation and the impact on the environment in recent years. Therefore, stakeholders from the different sectors of the palm oil industry including oil palm producers, retailers, banks, investors, nature conservation and developmental…

In soli 30 anni l’olio di palma “sostenibile” ha sostituito l’habitat di mammiferi minacciati e di ricche foreste tropicali

Un nuovo studio mostra chiare prove che la certificazione dell’olio di palma non garantisce la “sostenibilità ambientale” Una notevole preoccupazione globale è cresciuta intorno alla “sostenibilità” dell’olio di palma in termini di esportazione mondiale e di impatto sull’ambiente negli ultimi anni. Pertanto, le parti interessate dei diversi settori dell’industria dell’olio di palma, compresi produttori di…

Un mare di biodiversità da misurare e proteggere

Un nuovo indice potrebbe fornire una stima universale della diversità biologica Conosciamo molto meglio alcuni pianeti del nostro sistema solare che gli ecosistemi marini della nostra Terra e le specie che li popolano. Ad esempio, solo da qualche anno la comunità scientifica ha acquisito maggiori informazioni biologiche sulle profondità oceaniche, ma molto resta ancora da…

Gli animali hanno coscienza di sé

Alcuni recenti esperimenti confermano che anche cani e lupi “conoscono sé stessi” La consapevolezza di sé stessi è sempre stata un tema centrale nella ricerca filosofica e biologica sin dai tempi antichi. Nel tempio di Apollo a Delfi è iscritta, in greco, l’esortazione “Conosci te stesso”, un invito agi uomini a comprendere la propria finitezza,…

A cosa servono i virus?

Ciò che sta costringendo mezza umanità ai domiciliari nel 2020 è, in realtà, uno dei principali motori dell’evoluzione biologica e dell’intera storia naturale del nostro pianeta Quando, cinque anni fa, lavoravo alla teoria dell’endogenosimbiosi mai avrei potuto immaginare che buona parte dell’umanità sarebbe stata coinvolta da una pandemia virale che avrebbe costretto la quasi totalità…

Coronavirus: la rivincita del Pangolino

Ecco perchè il COVID-19 non è stato creato in laboratorio. Ovvero, come usare la scienza per comprendere la realtà e difendersi dal complottismo Il COVID-2019 è davvero sfuggito a un laboratorio di Wuhan o è frutto del sistematico abuso della Natura da parte dell’uomo? Nei giorni scorsi si è diffusa la notizia che l’attuale coronavirus,…

Hawaii: paradiso ritrovato…

…che rischiamo di perdere se non impareremo a viaggiare con maggiore responsabilità   Sarà certamente venuto un colpo al capitano inglese James Cook quando, nel 1778, navigando verso nord dopo esser salpato da Tahiti durante il suo terzo viaggio esplorativo, s’imbatté in una grande isola, con enormi vulcani a bucare le nuvole e acque cristalline…

Ri-Creare il nostro rapporto con la Terra

La crescita deve essere qualitativa e non quantitativa    Nelle ultime settimane si sono susseguite notizie allarmanti sui vasti incendi divampati prima nelle foreste boreali di Russia e Canada, che hanno distrutto grandi estensioni di taiga e poi in Amazzonia, scatenando i social più che i canadair, sebbene vasti e ben più numerosi incendi brucino…

Nella terra dei panda e del riso

Viaggio nella Cina in lotta tra crescita economica e necessità di conservazione   La Grande Muraglia cinese rappresenta una sorta di frammentaria spina dorsale di un gigante che un tempo cercava il dominio sul mondo attraverso la potenza militare e che ora, a distanza di oltre due millenni, basa la sua forza sullo sviluppo economico.…

Alla scoperta di remote foreste e della loro biodiversità nell’Africa inesplorata

A piedi, per un mese, attraverso un ecosistema tropicale misterioso e sconosciuto   Da bambino sono sempre stato affascinato dai luoghi inesplorati. Mi sembrava incredibile che alla soglia del XXI secolo ci fossero ancora posti sul nostro pianeta mai visitati dall’uomo perché troppo lontani, troppo difficili, troppo estremi o semplicemente ignorati. Ovviamente, ero consapevole, sulla…

Altai: il regno del leopardo delle nevi

Questo sito patrimonio dell’Unesco, poco noto al turismo di massa, è uno scrigno di bellezze e peculiarità   Ci sono zone del pianeta dove la Natura sembra essersi divertita a sperimentare, mescolare e combinare insieme differenti elementi biologici, geologici e antropologici creando uno scrigno di diversità unico e straordinario. Una di queste aree è certamente…

Ci stiamo cacciando in un mare di guai

La situazione del Mar Mediterraneo e degli oceani mondiali sotto osservazione Siamo animali prevalentemente terrestri e per la maggior parte di noi il mare è solo un passatempo estivo o la fonte di qualche prelibatezza culinaria. Spesso, quando pensiamo all’ecosistema marino ci vengono in mente soprattutto ombrelloni, spiagge e fritture di pesce. Eppure quell’immensa distesa…

Sustainable palm oil: certifying forest destruction

A case study of the pattern from deforestation to certification (RSPO and POIG) to sell “sustainable” palm oil Our recent scientific paper entitled “Sustainable palm oil may not be so sustainable” raised an interesting debate on the actual sustainability of certified palm oil and received much appreciation from the public opinion and some conservation organizations.…

La scienza conferma: l’olio di palma è insostenibile anche se certificato

Un nuovo studio dimostra che anche le piantagioni certificate RSPO e POIG derivano dalla recente deforestazione delle foreste del Sud-est asiatico La globalizzazione dell’olio di palma rappresenta una seria minaccia per la diversità biologica del Sud-est asiatico, anche quando la produzione viene certificata come sostenibile. Per la prima volta, infatti, un nuovo studio pubblicato sulla…

Gli allevamenti stanno distruggendo la Terra, ve lo dico terra-terra!

Parliamoci chiaro: perché scegliere di non mangiar carne non è solo una questione animalista   Diversamente dal solito, userò per questo articolo un linguaggio molto diretto per parlarvi di un problema estremamente urgente che non necessita di austere locuzioni né di tecnicismi scientifici. Dobbiamo capirci da uomo a uomo, non da scienziato a lettore, per…

L’uomo ad un bivio, seme o cancro di Gaia?

Intervista al geniale e controverso biologo ambientale ed evolutivo Roberto Cazzolla Gatti che ha teorizzato l’evoluzione e la riproduzione del nostro pianeta per mezzo degli esseri umani di Ignazio Lippolis Qualche giorno fa è stata pubblicata una rivoluzionaria teoria proposta dal biologo italiano Roberto Cazzolla Gatti secondo la quale saremmo noi esseri umani le cellule riproduttive…

Gaia, our planet, is alive and we are its spermatozoon, a new study suggests

Prof. Roberto Cazzolla Gatti proposes that human beings will reproduce Earth’s biosphere   A novel intriguing and provocative idea by an Italian biologist suggests that even without invoking teleology, so without any foresight or planning, our planet can be considered the same as a coevolutionary system analogous to a multicellular body: a super-unit of selection.…

Gaia, il nostro pianeta, è viva e noi siamo i suoi spermatozoi

Lo scienziato italiano Roberto Cazzolla Gatti sostiene, in un nuovo studio, che gli esseri umani debbano riprodurre la biosfera terrestre nell’universo   Una nuova idea intrigante e provocatoria del biologo italiano Roberto Cazzolla Gatti suggerisce che anche senza necessità di teleologia, quindi senza alcuna previsione o pianificazione, il nostro pianeta può essere considerato come un sistema…

Self-awareness in dogs needs no mirroring

How neglecting original scientific research and claiming for (re)discovering brings us back on animal cognition [Riassunto in italiano sotto] Dr G.G. jr Gallup and Dr J.R. Anderson recently published an interesting paper in Behavioural Processes entitled “The “olfactory mirror” and other recent attempts to demonstrate self-recognition in non-primate species” (Gallup & Anderson 2018). Generally, I agree…

La speranza che vien dal mare

Quando animalisti e ambientalisti pensano solo a dove mettono i piedi   Qualche anno fa, analizzando le abitudini degli italiani in vacanza, volli scrivere una sorta di vademecum sui comportamenti da adottare e da evitare per coloro che scelgono il mare come luogo di villeggiatura estiva. Invitai a considerare il fatto che le località più…

La ricerca geneticamente modificata

  Lo studio italiano non dimostra l’assenza di danni alla salute causati dagli Ogm   Ha fatto molto discutere, nei giorni scorsi, uno studio condotto da ricercatori della Scuola Superiore Sant’Anna e dell’Università di Pisa pubblicato sulla rivista «Scientific Reports». Molti quotidiani e telegiornali hanno riportato la notizia con titoloni altisonanti del tipo “la scienza…

Il declino degli insetti è un’emergenza globale

Nonostante lo scetticismo di alcuni ricercatori locali, il problema riguarda tutti   Alla fine della scorsa estate scrissi, per il numero del Trimestrale Villaggio Globale dedicato al Navigare, un articolo in cui ripercorrevo brevemente la storia della navigazione (e dell’espansione, leggi “sfruttamento”) umana sino all’impiego di mezzi militari per la difesa di ciò che le…

Navigare humanum est, perseverare autem dibolicum

Ciò che abbiamo scoperto e perso durante la storia della navigazione umana   Questa estate, con gli occhi rivolti all’insù, sotto un cielo pienissimo di stelle più o meno cadenti, offuscate qua e là dal crescente inquinamento luminoso dell’urbanizzazione incontrollata, mi sono interrogato su una domanda apparentemente proveniente da un quiz televisivo: cosa accomuna Cristoforo…

The sniff test of self-recognition confirmed: dogs have self-awareness

A new research used the alternative approach to the ‘mirror test’ to confirm the hypothesis of self-cognition in dogs as proposed by Dr. Cazzolla Gatti A new research carried out by the Department of Psychology of the Barnard College in the USA, in publication on the journal Behavioural Processes (Horowitz, A., Smelling themselves: Dogs investigate their own odours…

La biodiversità è 3-D

pubblicato su Villaggio Globale Rivista di Giugno 2017 Un nuovo studio fa luce sul rapporto tra la diversità e lo spazio tridimensionale come un modello ecologico globale. Dopo questo studio, la vera scoperta sarà quella di leggere nei prossimi libri di ecologia che la biodiversità è in 3D, perché avremo finalmente imparato a volare sfruttando…

Biodiversity is 3-D

A new study sheds light on the relationship between diversity and 3-D space as a global ecological pattern [Italian version below] The species-area relationship (SAC) is a long-time considered pattern in ecology and is discussed in most of the academic Ecology books. Its implications are relevant for many ecological, evolutionary, conservation and biogeographic purposes. Conversely,…

Manifesto in difesa della diversità biologica e umana

Tomsk (Russia), 15 maggio 2017 La diversità biologica è ciò che rende la Terra un pianeta straordinario, in tutti i sensi. La vita stessa, infatti, è quanto di più extra-ordinario possa esistere. Non vi è nulla di ordinario in lei. Nell’universo, per quanto ne sappiamo, o almeno nella nostra galassia, la vita rappresenta l’eccezione piuttosto…

Se usare il cellulare non fa male, anche l’amianto è un pericolo trascurabile

Applicare il principio di precauzione quando il dubbio è più forte dell’evidenza Ha suscitato parecchio clamore la notizia che un giudice del tribunale di Ivrea abbia riconosciuto l’invalidità, dovuta all’insorgenza di un tumore benigno al cervello, a un dipendente di un’azienda che per anni ha fatto uso del cellulare per ragioni lavorative. Per la prima volta,…