Tecnologica-mente vs. Distruttiva-mente

In vista della preparazione di questo articolo per il nuovo numero di Villaggio Globale Trimestrale, riflettevo su quale potesse essere il vero significato dell’espressione “sviluppo tecnologico”. Siamo davvero sicuri di sapere di cosa parliamo? Siamo certi di non esser stati sopraffatti dallo strapotere della tecnica e di non aver perso più di quanto abbiamo guadagnato?…

Anche i cani hanno una coscienza

da VillaggioGlobale.it ENGLISH VERSION Un esperimento etologico pionieristico ha dimostrato che i cani sanno bene chi sono Che il miglior amico dell’uomo avesse una coscienza è ciò che ogni padrone sarebbe stato pronto a scommettere senza pensarci neanche un attimo. Il problema nella scienza è, però, che le idee e le ipotesi vanno dimostrate. Non…

Seguire la passione: intervista a Roberto Cazzolla Gatti

da NelMese.it a cura di Nicole Cascione «Seguite la passione, non l’occasione di lavoro facile, spesso comodo, o la carriera. La nostra vita è unica e preziosa, ma può essere facilmente sprecata inseguendo la stabilità, la sicurezza piuttosto che il sogno. Tutti noi abbiamo un sogno e per quanto sia difficile lasciare casa, e la…

Vivere e lavorare in Siberia: intervista a Roberto Cazzolla Gatti

da Voglioviverecosiworld.com   Roberto Cazzolla Gatti è Professore associato presso la Tomsk State University in Russia, dove insegna “Ecofisiologia” e “Biodiversità” al corso di laurea in Biologia e al corso di formazione dei dottorandi in Ecologia. Lavora, inoltre, come Wildlife filmmaker e fotografo documentarista  freelance. La sua seconda vita la dedica interamente alla fotografia, attraverso cui cattura la straordinaria bellezza della vita…

Mangio, quindi uccido: i limiti dell’ignoranza ecologica

Un mio affezionato lettore mi ha segnalato l’articolo pubblicato sul blog “Effetto Risorse” dal titolo provocatorio “Mangio, quindi uccido: i limiti del vegetarianismo“. Chiedendo il mio parere in merito a quanto scritto, mi ha posto alcune domande alle quali ho ritenuto di dover dare una risposta pubblica, considerato l’interesse generale sull’argomento. Mi ha colpito molto una frase…

Il problema di Davide non si risolve abbattendo Golia, ma educando i Filistei

Lettera aperta a Milena Gabanelli (Report) sull’abbattimento selettivo della fauna   Cara dott.ssa Milena Gabanelli, per una volta, a mio modesto parere, si sbaglia. Nel suo eccellente programma e nella sua impeccabile attività d’indagine giornalistica, che svolge ormai da anni (ricordo, tra tutte, l’importantissima puntata “Che mondo sarebbe senza…”), ritengo che abbia commesso un errore…

Basta assurdità, vi prego, sull’olio di palma!

Il convegno alla Camera con Russo, Capua, Barilla & co. commentato (senza peli… sull’orango) Premessa: l’articolo che segue potrebbe urtare la suscettibilità di qualcuno per il linguaggio privo di filtro mente-bocca (ovvero cervello-tastiera) che è stato utilizzato, per la scurrile schiettezza, per la rabbiosa esposizione dei fatti accaduti e per la presenza di personaggi da…

On the ecological effects of climate change (video)

Interviewed by Andrey Sokolov (Russian with English subtitles – click on “CC”) Roberto Cazzolla Gatti (Associate Professor at Biological Institute -Biological Diversity and Ecology Laboratory and Researcher at Bio-Clim-Land Centre of the Tomsk State University, in Russia) explains what are the observed ecological effects (on animal and plants) of climate change in Siberian ecosystems. For…

Un paradiso perduto per colpa nostra

Indonesia – Reportage dal regno della bellezza e dell’inferno [ENGLISH VERSION] Una rasoiata nel cuore. Non c’è altra sensazione per descrivere la vista dall’alto di interi arcipelaghi pelati, come fossero patate. Privati della loro rigogliosa vegetazione e della loro incredibile biodiversità. Per farne cosa poi? Armadietti occidentali ed oli vegetali di scarsa qualità per i…

Non crediamo in Altroconsumo!

Il bio fa bene per una semplice ragione: non è contaminato! La voglia di scoop annebbia la mente di chi dovrebbe informare i “consumatori” e distorce i messaggi che vengono forniti su importanti testate nazionali. Questa volta è la nota rivista “Altroconsumo” a spararla grossa e a titolare la copertina del numero 295 di settembre…

Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane: proprio di cattivo gusto!

Anche l’AIDEPI tenta di ripulire l’immagine dell’olio di palma con messaggi fuorvianti   In molti avranno notato in questi giorni sulle riviste e i quotidiani italiani una pagina pubblicitaria promossa dall’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane (AIDEPI) in cui si tenta, ancora una volta, vergognosamente, di ripulire la luridissima reputazione dell’olio di…

Test su rifiuti radioattivi in Puglia?

Tanti dubbi sul progetto Itea-Sofitner a Gioia del Colle (BA)   Con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 giugno 2014, n. 1321 la Regione Puglia ha finanziato ITEA S.p.A., Centro Combustione Ambiente S.r.l. ed Ansaldo Nucleare S.p.A. attraverso il PO FESR 2007‐13 “Aiuti ai programmi di investimento promossi da Grandi Imprese da concedere attraverso Contratti di…

La foreste tropicali si son messe a dieta e perdono biomassa

L’interazione tra deforestazione e mutamenti climatici ha effetti catastrofici Uno dei principali problemi che affliggono le foreste tropicali è la deforestazione. Un recente studio che ho coordinato in Africa con l’Università della Tuscia e il Centro Euro-Mediterraneo sui Mutamenti Climatici (Cazzolla Gatti R. et al., The impact of selective logging and clearcutting on forest structure,…

Logica (e illogica) della dialettica ecologica di Papa Francesco

Da non credente (almeno in una divinità sancita dalle religioni) e da sbattezzato, ho voluto comunque leggere per intero il tanto atteso testo papale ecologista, perché in molti si sono espressi prima della sua pubblicazione basandosi su estratti e rivelazioni, ma la portata di questa presa di posizione della Chiesa Cattolica ha importanza epocale e…

La politica della Nutella

L’antitalianità di Ségolèn Royal e l’antiecologia di Agenese Renzi su Nutella e olio di palma Qualche giorno fa il Ministro dell’Ambiente francese, Ségolène Royal, parlando della deforestazione causata dall’olio di palma durante una trasmissione televisiva, ha menzionato la Nutella come alimento da evitare perché prodotto con il dannoso grasso tropicale. Alla sua affermazione i politici…

Africa. Dove popoli e natura s’incontrano

Il nuovo libro fotografico di Roberto Cazzolla Gatti Con le frasi tratte dal romanzo-saggio “Il paradosso della civiltà” “Coloro che hanno amato il romanzo troveranno in queste immagini tutto ciò che hanno immaginato leggendolo…” Acquistalo da Villaggio Globale Editore Guarda l’anteprima Africa. Dove popoli e natura s’incontrano L’Africa è così vasta e così diversa che…

Tutte le menzogne di Wired sull’olio di palma!

La rivista italiana tenta di alleggerire l’impatto di un disastro ecologico Non c’è mai stato un olio più al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica come quello prodotto dalla palma. Ne discutono programmi televisivi (per ultimo “Report” di Rai 3), associazioni ambientaliste, gruppi di consumatori e persino riviste di curiosità, più che di scienza. Proprio come la…

Ecco perché non rischiamo, ma causiamo, l’estinzione

Al contrario di quanto si suppone dall’analisi dei tassi di crescita della popolazione italiana e di quella europea, che registrano un calo da qualche decennio, la popolazione mondiale media è in netto incremento e questo è, a mio parere, la principale causa di ogni problema economico, ecologico e sociale che ci troviamo a fronteggiare oggigiorno.…

Dall’Africa alla Siberia con i taralli nella valigia

Lo scienziato va in Siberia per l’Ecologia Le pagine del quotidiano con l’intervista in pdf: Intervista_La Gazzetta del Mezzogiorno di RITA SCHENA «Mammaaa! Dove stanno i maglioni pesanti?». Roberto nel fare la valigia avrà dovuto scegliere quanto di più caldo aveva negli armadi. A 31 anni, da meno di due mesi si trova in Siberia dove…

Reportage della spedizione nel cuore selvaggio del Gabon su BioEcoGeo

A piedi, per un mese, attraverso un ecosistema tropicale misterioso e sconosciuto BioEcoGeo aprile-maggio 2015 TESTI Roberto Cazzolla Gatti FOTO Teresa Esposito Da bambino sono sempre stato affascinato dai luoghi inesplorati. Mi sembrava incredibile che alla soglia del XXI secolo ci fossero ancora posti sul nostro pianeta mai visitati dall’uomo perché troppo lontani, troppo difficili,…

Selective logging causes long-term changes to forest structure

by Rhett A. Butler, mongabay.com – February 18, 2015 Logging in Gabon. Photos by Rhett A. Butler Selective logging is causing long-term changes to tropical forests in Africa by facilitating the growth of weeds and vines, which reduces plant diversity and diminishes carbon storage, reports a new paper published in the journal Ecological Research.  The paper,…

OGM e Fitofarmaci: dove sta andando l’agricoltura?

L’agricoltura del terzo millennio, per rispondere alle pressanti richieste di maggiore produzione a basso costo da parte della popolazione e dell’industria dell’agroalimentare si sta rivolgendo sempre di più alla chimica e alla genetica. Affidare la nostra salute e la salute di animali, piante, di tutto l’ecosistema terrestre a chi ha come unico obiettivo il profitto può essere pericoloso ed innescare cambiamenti difficilmente reversibili…

Se il vento soffia tra gli ulivi…

Ci sono immagini che valgono più di mille parole. E, a volte, quando cerchi le parole giuste per raccontare qualcosa le immagini possono venirti in aiuto. Passeggiavo, come d’abitudine, con la macchina fotografica appesa al collo, durante uno di questi freddi pomeriggi di fine inverno, attraverso alcuni splendidi tratti ancora ben conservati delle murge di sud-est,…

Nasce l’Osservatorio italiano sul legname da deforestazione!

Nasce l’Osservatorio italiano sul legname da deforestazione! Segnala e scopri le aziende che danneggiano le foreste tropicali! Non si tratta di leopardiano pessimismo cosmico. E nemmeno di terrorismo ambientalista. Quello che può essere letto tra le righe dei rapporti sulle foreste mondiali pubblicati dalle grandi agenzie delle Nazioni Unite (FAO, UNEP, etc.) è che, nonostante il moderato…

Se le biotecnologie sfuggono di mano…

È notizia di questi giorni l’abbattimento di mucche geneticamente selezionate in epoca nazista per riportare in vita l’antenato Uro. Questi animali, frutto di forzati incroci, avevano tentato più volte di uccidere i loro allevatori. Le super-mucche “naziste” del Devon (in Inghilterra), sono state macellate per timore di attacchi. È fallito così il discutibile sogno dell’allevatore…

Il vetro come barriera tra l’uomo e la natura

«L’appartenenza non è lo sforzo di un civile stare insieme, non è il conforto di un normale voler bene. L’appartenenza è avere gli altri dentro di sé», cantava Giorgio Gaber. E non si può pensare di «avere gli altri dentro di sé» se non si esce dalla campana di vetro, da quell’acquario che credevamo di…

Avrei ottenuto lo stesso risultato con cure NON sperimentate sugli animali?

Ovvero, perché la sperimentazione sugli animali-non-umani non è necessaria! In seguito al mio articolo dal titolo “In difesa della sperimentazione animale: la banalità del male”, scritto in questi giorni a un anno di distanza dal caso Simonsen, ho ricevuto ulteriori considerazioni e lettere. Tra queste ultime mi ha molto colpito quella cordiale, interessata e gentile del…

In difesa della sperimentazione animale: la banalità del male

È passato un anno da quando una mia lettera in risposta alla provocazione di Caterina Simonsen, paziente affetta da una patologia rara che aveva sostenuto – senza alcuna cognizione di causa ed evidenza scientifica – l’utilità della sperimentazione sugli animale per lei e i casi come i suoi, ha creato un tale clamore e dibattito…

Il Gabon sceglie l’ecoturismo

Un progetto ambizioso da vglobale.it Il biologo Roberto Cazzolla Gatti esplorerà il Gabon con la Figet per proteggere la foresta tropicale africana e le cascate Kongou. Il percorso dell’itinerario è quasi del tutto inesplorato: stando ai dati storici è stato percorso in parte solo da due occidentali negli ultimi tre secoli Da molti anni una piccola…

Interventi di chirurgia trasmessi in 3D, a Bari si può

A tutti noi sarà capitato di vedere vecchie litografie di sale mediche ottocentesche simili ad arene, al cui fondo centrale era posizionato il tavolo operatorio. I futuri chirurghi assistevano al lavoro dei professori che spiegavano ad alta voce ogni singolo passaggio, dalle balconate di quella sorta di teatri medici. Il processo di trasferimento della conoscenza…

Plastica: nella culla è tutto, già, troppo tossico

Lascereste mai vostro figlio, di qualche mese di vita, in ammollo in una vasca piena di mercurio? O steso al sole alle 14 di ferragosto? Immagino proprio di no. Eppure ogni genitore, inconsapevolmente, ha posto in serio pericolo suo figlio. Coloro cresciuti tra gli anni 80 e 90 sono stati certamente sottoposti a un esperimento…

Il metodo Monsanto spiegato alla Senatrice Cattaneo

Ovvero perché OGM e sperimentazione animale sono due facce della stessa medaglia   Trascurando le rivelazioni di quest’estate sulle ragioni, tutt’altro che scientifiche (“è diventata ministro perché l’amante di…”), che hanno portato alla nomina di ministro la senatrice Beatrice Lorenzin e le numerose polemiche che imperversano sul doppio ruolo politico-scientifico della senatrice a vita-ricercatrice Elena Cattaneo, ciò che…

Un Tornado sta volando sul mio giardino

  Gli abusi militari sulla testa di gioiesi e italiani   Ascoli, 19 agosto 2014. La canicola estiva viene squarciata da un tuono. Ma non è un temporale. Improvvisamente una serie di incendi divampano distruggendo centinaia di ettari di vegetazione. Un danno ecologico immenso. Incendio doloso per il quale nessuno sarà punito. Eppure una volta…